In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Iscriviti alla newsletter

Tingere Carta e cellulosa con coloranti naturali

Arganetta

Radici di arganetta frantumate, si usano in acqua bollente per tingere tessuti, in alcool o alcool e olio per velature rosso vino adatte a impregnare il legno oppure in olio come base grassa per colorare preparazioni cosmetiche. Proprio questa caratteristica di colorare in... [continua]

Cartamo

Il fiore di cartamo è la matrice ideale per chi voglia cimentarsi con l'ABC della chimica delle sostanze naturali, grazie al diverso comportamento delle molecole coloranti idro e lipo-solubili contenute al suo interno. Infatti da questo fiore si può ottenere il... [continua]

Corredo estratti

Corredo di estratti coloranti per uso tintorio che comprende: Estratto di ResedaEstratto di IndigoferaEstratto di RobbiaEstratto di Legno campeggio Questi estratti coloranti hanno una concentrazione maggiore di colorante rispetto alle piante dalle quali sono ricavati e... [continua]

Guado

Indaco estratto da foglie della pianta del guado. Si usa da sempre per tingere i tessuti, affascinando chiunque provi la profondità del blu che riesce a dare. Trova impiego anche nelle belle arti in miniature su carta o in generale nelle pittura a base acqua... [continua]

Legno campeggio - Estratto

Estratto per uso tintorio, comunica alla fibra colori dal viola al grigio, a seconda della mordenzatura. [continua]

Reseda - Estratto

Estratto per uso tintorio, comunica alla fibra colori dal giallo al verde a seconda del mordente impiegato e del pH del bagno colore. L'estratto di reseda è molto igroscopico: conservare in ambiente asciutto vicino a dei sali deumidificanti. [continua]

Robbia - Estratto

Estratto per uso tintorio, comunica alla fibra colori dal rosso, al viola, al bruno, a seconda della mordenzatura. L'estratto è igroscopico: conservare in ambiente asciutto. [continua]

Robbia - Radici

Radici di robbia essiccate e tagliate in piccoli pezzi, danno il colorante rosso che ha fatto la storia della tintura naturale!  Si usa in acqua per tingere fibre vegetali quali il cotone, meglio se adottando il procedimento turco. Lana e seta si tingono con procedimento... [continua]