Iscriviti alla newsletter
Home - Estratti vegetali - Robbia - Estratto
Robbia - Estratto

Robbia - Estratto

Rubia tinctorum estratto

Estratto per uso tintorio, comunica alla fibra colori dal rosso, al viola, al bruno, a seconda della mordenzatura.

L'estratto è igroscopico: conservare in ambiente asciutto.


Il prodotto non รจ disponibile

Prodotti Correlati

Istruzioni per l'uso

Al di là del tipo di mordente impiegato sulla fibra da tingere, è necessario sciogliere bene l'estratto in acqua per poi aggiungerlo al bagno colore:

  • Preparare 400 mL di acqua demineralizzata ogni 10 gr di estratto.
  • Scaldare l'acqua fino a 60-65°C.
  • Aggiungere mezzo cucchiaino di carbonato di sodio (soda solvay) ogni 400 mL di acqua. Questo accorgimento garantisce una ottimale solubilizzazione dell'estratto e quindi tinture più cariche e più omogenee, ma farà virare al colore amaranto il vostro tessuto. Per evitare questo e puntare ad ottenere un rosso più vivace, non usate carbonato di sodio ma sciogliete l'estratto con la masssima cura solo con acqua.
  • Aggiungere all'estratto questa soluzione goccia a goccia lentamente agitando vigorosamente fino a completa dissoluzione.
  • Aggiungere questa soluzione al bagno colore.

Prima di immergere la fibra, aggiustare il pH del bagno colore: 6 per le fibre proteiche; 7,5 per quelle cellulosiche. Il pH può essere aggiustato con aceto per portarlo a 6 o con bicarbonato di sodio per portarlo a 7,5. Consigliamo un rapporto fibra/bagno da 1:15 a 1:35 (1kg tessile ogni 15/35 Lt bagno-colore) e una percentuale di colorante rispetto la fibra dal 3% al 8%. I migliori risultati si hanno con le fibre proteiche (lana, seta) riscaldando il bagno-colore con uno innalzamneto di temperatura pari 2°C/min fino alla temperatura indicata:

• 80°C per il colore rosso su lana.

• 70°C per il colore rosso su seta.

I materiali tessili devono rimanere in tintura per 1 ora, poi raffreddati fino a 70°C (scendendo di 2°C/min) e poi tolti dal bagno caldo e risciacquati in acqua fredda. Attraverso l'aggiunta di un ulteriore mordente, solfato di ferro (II), dopo la fase di tintura, le sfumature del colore possono essere scurite sostanzialmente. Il mordente al ferro si aggiunge nel bagno-colore raffreddato (40°C), poi si reimmerge la fibra (tolta a 70°C) e si tinge per 15 min a 40°C. La fibra viene tolta e risciacquata in acqua fredda.

COLORI OTTENIBILI

robbia + allume su lana

robbia + allume su lana