Iscriviti alla newsletter
Sambuco

Sambuco

Sambucus nigra bacche intere

Le bacche di sambuco, ricche di antociani, tingono i tessuti di un bel lilla, ma attenzione: la tinta risultante è debole alla luce. Indicato invece l'uso come inchiostro o acquerello; le bacche fresche danno colori dal rosso al blu, quelle essiccate dal rosso vinaccia al marrone


Il prodotto non è disponibile

Istruzioni per l'uso

Per la tintura dei tessuti o dei filati: usare in rapporto 2:1 con la fibra da trattare (200 gr di bacche per 100 gr di fibra asciutta). Non occorre mordenzare il tessuto. Lasciare le bacche frantumate macerare in acqua per 90 minuti a 50°C. Tingere poi a 50°C per per un tempo variabile dai 30 ai 60 minnuti a seconda dell'intensità desiderata.

Per ottenere inchiostri rosso vinaccia: lasciare macerare per 12 ore 100 gr di bacche in 100 ml di acqua e 50 ml di aceto bianco. Filtrare schiacciando anche le bacche e dopo scaldare fino a 45°C. Aggiungere lentamente, al macerato ancora caldo, gomma arabica in polvere fino alla viscosità desiderata.

Per ottenere inchiostri blu-viola da bacche fresche: schiacciare le bacche nel mortaio e filtrarne di seguito il succo ottenuto. Aggiungere allume di rocca in polvere (circa la metà del peso delle bacche fresche) e, una volta sciolto, aggiungere anche carbonato di calcio (polvere di marmo, circa la metà del peso dell'allume aggiunto). Scaldare a 40°C per permettere l'aggiunta della quantità desiderata di gomma arabica in polvere.