In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Terra Blu
Piante tintorie e coloranti vegetali
Iscriviti alla newsletter
Vai al carrello

Viola

Viola

Il viola difficilmente lascia indifferenti; di solito o piace o infastidisce. Chi lo ama vi trova un senso di mistica profondità, come e più del blu.

A chi non piace evoca invece un senso di tristezza. Non doveva piacere ai latini che lo chiamavano sub-niger (mezzo nero) mentre in Cina è il colore del lutto.

Per Kandinsky fa coppia con l'arancione in una delle tre coppie di contrasti cromatici fondamentali.

Dal punto di vista fisico è la radiazione visibile (colore) a più alta energia, ai limiti del campo del visibile (dopo ci sono gli U.V., ultra violetti) e forse per questo richiama nella semiotica ciò che sfugge alla comprensione, come colore associato alla trascendenza, a ciò che non si può spiegare razionalmente.

Puoi ottenere il viola con Legno campeggio o con Robbia



Robbia

ARTICOLO IN PROMOZIONE (scade il 30/11) - 20% ! Radici di robbia essiccate e tagliate in piccoli pezzi, danno il colorante rosso che ha fatto la storia della tintura naturale vegetale!  Si usa in acqua per tingere fibre vegetali quali il cotone, meglio se adottando il... [continua]

Legno campeggio

Il campeggio è un colorante  di largo impiego (tessile, inchiostri, alimenti) e molto potente, grazie l'alto contenuto di ematossilina presente nel legno di questo albero. E' anche versatile: si possono ottenere dei viola, dei lilla, dei blu scuro, finanche il... [continua]

Robbia - Estratto

Estratto per uso tintorio, comunica alla fibra colori dal rosso, al viola, al bruno, a seconda della mordenzatura. L'estratto è igroscopico: conservare in ambiente asciutto. [continua]


Condividi: