In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Il nostro negozio resterà chiuso per ferie dal 6 al 26 Agosto compresi. Tutti gli ordini pervenuti da lunedì 5 Agosto verranno evasi a partire da martedì 27 Agosto, in base all'ordine di arrivo


Terra Blu
Piante tintorie e coloranti vegetali
Iscriviti alla newsletter
Vai al carrello

Piante tintorie

Abbiamo avuto la fortuna ( e la fatica ) di coltivare per anni alcune delle specie tintorie più note: reseda (nella foto), robbia, guado, cartamo, tagete. Conosciamo le piante fin dal seme e per questo sappiamo offrirvi il meglio che il mercato oggi può dare.

 

Ma l'impegno per ottenere un buon risultato: quello dovete metterlo voi!

Colorare con le piante tintorie richiede precisione, attenzione e perseveranza. Sia che si tratti di tinture tessili, che di cosmetici o vernici, una molteplicità di fattori vanno tarati per ottenere un risultato soddisfacente: controllo del PH, delle temperature e dei tempi, scelta dei migliori mordenti.


Se sei al debutto con questa pratica, ti consigliamo di acquistare il pratico volume "Tingere con le erbe", una guida illustrata con l'ABC della tintura naturale.


Per il proseguimento, il consiglio è tingere con metodo, annotare le proprie ricette, ripeterle per caratterizzare i parametri più importanti da tenere controllati. Come fare una elaborata ricetta di cucina... solo con un pò di pratica verrà a regola d'arte!